Rifiuti pericolosi abbandonati in strada

15036445_10210966299698672_7567119908483417365_nQuesta mattina a Massa, in via San Leonardo, nei pressi dell’omonimo villaggio, dei cittadini hanno ritrovato abbandonati accanto ad un cassonetto, dei rifiuti speciali.
Siringhe, fiale, cotone, e altro materiale di chiara provenienza sanitaria, lasciati dentro uno scatolone aperto, alla portata di chiunque volesse mettervi le mani dentro. Le siringhe erano usate, con gli aghi scoperti.
Sembra quasi impossibile che dei rifiuti speciali, potenzialmente pericolosi, possano essere stati abbandonati in questo modo a lato di una strada.
Il fatto è stato immediatamente segnalato alle autorità competenti e si spera che l’intervento per rimuovere quello scatolone sia stato immediato.
Vogliamo immaginare dei bambini che incuriositi dallo scatolone aperto infilano le mani dentro? Non si vogliono disegnare scenari apocalittici, ma semplicemente analizzare il rischio reale per la pubblica incolumità che comporta lo smaltimento illecito di rifiuti del genere.

Trattandosi di reato, anche ambientale, restiamo in attesa di indagini e di verifiche.
Intanto l’amaro in bocca è grande perchè c’è qualcuno in città che, con una totale disinvoltura, ha buttato in strada uno scatolone pieno di roba del genere.
E’ un fatto gravissimo. Sintomo di una indifferenza e di una voglia di fregarsene degli altri che proprio non collima con quel senso di comunità, di appartenenza ad un gruppo sociale, tanto sbandierato da chi ci amministra.
Questi fatti non sono isolati, i cittadini non rispettano la città perchè chi dovrebbe dare loro il buon esempio non lo fa.
Il degrado a Massa è il primo problema di cui si lamentano i cittadini, e il vedere che non c’è sforzo per migliorare nei fatti la situazione della nostra città finisce per invogliare qualcuno a compiere reati del genere.
Diceva un vecchio saggio:
“Le parole insegnano, gli esempi trascinano. Solo i fatti danno credibilità alle parole.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...