E se bruciasse l’eternit ad un passo da casa?

14883410_1176824382384971_8889493662545747900_oUn grave incendio sta interessando da stamattina un fienile in località Marinella di Sarzana, e il tetto della struttura è oggetto di ispezione per verificare la presenza di eternit.
La situazione pare essere al momento sotto controllo, ma una densa nube di fumo scuro si sta diffondendo da ore soprattutto verso l’entroterra lunigianese.
Ai cittadini  è stato comunque consigliato di tenere le finestre chiuse e non stendere panni ad asciugare.
Il Comune di Massa informa che gli uffici competenti stanno seguendo l’evolversi della situazione con Prefettura, Asl e Arpat.

Pur comprendendo che è bene non creare allarmismi e verificare il rischio effettivo per la salute pubblica, viene da domandarsi come mai non ci sia l’obbligo di smaltimento dell’eternit ovunque esso si trovi.
Sul nostro territorio comunale sono moltissime le segnalazioni della presenza di eternit non smaltito, segnalazioni che spesso restano inascoltate o che comunque non portano ad un risultato.
Dobbiamo aspettare che prenda fuoco?
La soluzione non è monitorare la situazione in caso di incidenti, la soluzione è nella prevenzione, quindi nel controllo del rispetto delle regole di smaltimento di questo pericoloso materiale. Sia per quanto riguarda il nostro Comune, sia in sinergia con i Comuni limitrofi.
Un buon padre di famiglia metterebbe in sicurezza i suoi figli limitando i fattori di rischio, non sperando che non succeda nulla o correndo ai ripari dopo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...